Al via la raccolta dei Meloni Rais - 04/04/2016

La Op Palumbo Più di Favara, Agrigento, inizia oggi i primi stacchi dei meloni Rais, varietà precoce che in Sicilia, a Palma di Montechiaro, ha inaugurato la stagione già da tre settimane (il 20 di marzo).

“Dal 15 aprile le raccolte saranno continuative e i volumi più interessanti – spiega Domenico (Mimmo) Palumbo – Siamo partiti con un paio di settimane di anticipo e proseguiremo con il melone di primo fiore fino a tutto giugno”.

La Op siciliana commercializza ogni anno circa 2.000 tonnellate di meloni, coltivati in parte sui 36 ettari di proprietà e, per il resto, nelle aziende agricole associate nell’Agrigentino. Rais è una conferma, essendo nella programmazione aziendale già da tre anni e in crescita costante in termine di investimenti.

“E' una varietà molto valida - prosegue Palumbo - anche in condizioni difficili come quelle del 2014/15, freddo e piovoso. I frutti, che si caratterizzano per polpa succosa, cavità placentare ridotta ed elevato grado Brix, quest’anno sono molto omogenei, per sapore e pezzatura. E, come nelle annate precedenti, la qualità è ottima già da inizio campagna. Per questo motivo, pensiamo di potere conquistare una fetta di mercato ora appannaggio dei meloni di importazione”.

“Il merito è anche del nostro agronomo Paolo Chianetta che, con l’assistenza dei tecnici Hm Clause Italia, Agostino Marcellino e Giovanni Canino (nella foto accanto con Luca Palumbo), ha individuato la giusta tecnica colturale per questi ambienti. I meloni poi, come anche le nostre altre produzioni di punta, vedi peperoni e zucchine, sono coltivati nel rispetto del Disciplinare di produzione integrata della Regione Sicilia. E questa è la forza della nostra Op, a garanzia della salubrità dei nostri prodotti”.

L’80% della produzione aziendale è destinato alla gdo nazionale, il rimanente  20% ai mercati generali. Il fatturato 2015 ha raggiunto il milione e mezzo di euro e nel corso di quest'anno sembra destinato a crescere ulteriormente.

Fonte:
Raffaella Quadretti
Editorial manager - Agroter Group

Copyright 2016 Italiafruit News

Connettiti con noi

SEGUICI SU

Dati mappa
Map data ©2015 Google
Dati mappaMap data ©2015 Google
Map data ©2015 Google
Mappa
Satellite
;